Mediatore Interculturale

Sei interessato a partecipare alle prossime edizioni del corso di Mediatore Interculturale? Iscriviti alla newsletter!

Ti avviseremo non appena partirà la nuova edizione aperta a tutte le età!

Mediatore Interculturale

Progetto Match Point – Corso finanziato da Regione Liguria e Fondo Sociale Europeo

Il corso in sintesi

Il mediatore interculturale

  • svolge l’attività di intermediazione linguistica e culturale tra l’immigrato e il personale della struttura/istituzione italiana di accoglienza.
  • Decodifica e interpreta i bisogni dello straniero e assicura un’adeguata risposta in termini di servizi pubblici e privati territoriali.
  • Offre consulenza al singolo utente, alle famiglie, alle associazioni di immigrati rispetto ai diritti e doveri previsti dall’ordinamento italiano.
  • Accompagna l’extracomunitario nell’accesso alle strutture sanitarie, giudiziarie, amministrative e favorisce l’inserimento nel mondo della scuola, del lavoro e della società in generale.
  • Parallelamente aiuta le istituzioni italiane a relazionarsi con l’utente, favorendo la comunicazione con figure come medici, insegnanti, magistrati e avvocati, impiegati pubblici e operatori della formazione e dei servizi per l’impiego, personale delle carceri.

 

Il Corso ha una durata di 500 ore.

Numero di partecipanti previsto: 12

Al termine del percorso formativo e previo superamento di esame finale con Commissione pubblica, sarà rilasciata la Qualifica professionale per Mediatore interculturale di 1° livello con Identificativo Scheda 21_009.

Destinatari e Requisiti

Maggiorenni fino al 29esimo anno di età:

  • in possesso di Diploma di Scuola Secondaria Superiore
  • Residenza e/o domicilio in Liguria
  • privi di lavoro oppure occupati ma con un basso reddito (max 8.145,00€ / anno in caso di contratto subordinato; max 4.800,00€ / anno in caso di lavoro autonomo)
  • Buona conoscenza della lingua italiana parlata e scritta.
  • Conoscenza base della lingua inglese o francese o spagnola parlata e scritta
  • Conoscenza a livello buono di lingua e cultura di uno dei paesi rappresentati dalla presenza delle comunità di immigrati nel territorio ligure di riferimento (a titolo esemplificativo: Ecuador, Perù, Albania, Romania, Marocco, Tunisia, Senegal, Nigeria, Bangladesh, Cina, Rep. Domenicana)

 

Per i candidati stranieri extracomunitari sono richiesti:

  • Possesso di regolare Permesso di soggiorno
  • Dichiarazione di Valore rilasciata dall’autorità diplomatica italiana competente per lo Stato dove è stato rilasciato il titolo di studio conseguito

 

Per i candidati dell’Unione Europea sono richiesti:

  • Traduzione asseverata del titolo di studio conseguito nel proprio Paese

Obiettivi e Competenze

Il mediatore interculturale è un operatore sociale che trova impiego nelle strutture di primo contatto: uffici stranieri della pubblica sicurezza, sportelli degli enti territoriali (ufficio anagrafe, sindacati, questure, centro per l’impiego, servizi per il lavoro), centri per l’immigrazione, servizi di accoglienza diffusa, sedi di accoglienza collettiva, scuole di ogni ordine e grado (scuole pubbliche, università, centri di formazione, centri socio-educativi, comunità per minori), settore sanitario (asl, ospedali, consultori, ambulatori, pronto soccorso, comunità territoriali, comunità alloggio, ecc), settore giudiziario (tribunali e istituti di pena), aziende e servizi commerciali che prevedono la presenza di stranieri, cooperative e associazioni che promuovono progetti di integrazione socio-culturale. Si configura prevalentemente come collaboratore o dipendente di una cooperativa o associazione che si occupa d’integrazione degli stranieri. L’attività viene di norma svolta in équipe con gli altri operatori del servizio dedicato.

Organizzazione

Durata del corso: 500 ore complessive (250 in aula, 250 di stage)

Numero di partecipanti previsto: 12

Data avvio corso prevista: 7 febbraio 2022

Orario lezioni: lunedì – sabato 09:00 – 13:00

Sede: Proxima, Via XX Settembre 41, 3° piano – Genova (GE)

Modalità di attuazione:

  • Moduli da 1 a 6 _ Attività di aula in presenza della durata complessiva di 250 ore (Via XX Settembre, 41 Genova) in orario 9.00/13.00 nelle giornate comprese tra lunedì e sabato
  • Modulo 7_ Attività di stage della durata complessiva di 250 ore svolte presso struttura della Cooperativa Sociale Agorà con orari da concordare


Assenze consentite: 20% della durata complessiva del corso (pari a 100 ore).

Programma didattico

Modulo 1 (2 ore)
Modulo introduttivo

Modulo 2 (72 ore)
La progettazione di interventi di mediazione interculturale

Modulo 3 (72 ore)
La realizzazione di attività di intermediazione linguistica

Modulo 4 (72 ore)
La realizzazione di percorsi di mediazione interculturale

Modulo 5 (12 ore)
Competenze base di informatica e uso di applicativi web

Modulo 6 (20 ore)
Competenze relazionali e di problem solving

Modulo 7 (250 ore)
Attività di stage

Docenti

I docenti, in qualità di professionisti ed esperti provenienti dal settore di riferimento, garantiscono un elevato standard di qualità della didattica.

In particolare, i partner Agorà e Unesco, forniranno esperti del settore in qualità di docenti.

Agenda

Apertura iscrizioni: chiuse
Chiusura iscrizioni: chiuse

Avvio corso (previo raggiungimento del numero minimo di partecipanti): 28 gennaio 2022

Data fine corso prevista: in corso

Fascia oraria lezioni: lun – ven 14:00 -18:00

Sede: Proxima, Via XX Settembre 41, 3° piano

Documenti / download

Condividi con i tuoi amici!

Cerchi maggiori informazioni?

Contattati